Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2018 alle ore 20:25

Attualità e Politica

24/10/2018 | 14:16

Caso Puglia, Ginestra (Agisco): “Il 30 ottobre saremo in piazza, in gioco il destino di migliaia di famiglie”

facebook twitter google pinterest
ginestra agisco legge giochi puglia

ROMA - «Il 30 ottobre è una data fondamentale per la tutela della salute pubblica e del destino di migliaia di famiglie, per questo Agisco aderisce alla manifestazione organizzata dalle Organizzazioni sindacali alle 10 davanti al Consiglio Regionale della Puglia». Lo ha annunciato Francesco Ginestra, presidente di Agisco (associazione di gestori e concessionari indipendenti di scommesse), nel suo intervento al convegno sul gioco patologico in programma oggi a Brindisi. Il 30 ottobre è la data in cui il Consiglio Regionale pugliese discuterà la proposta di sospensione della legge sui giochi, nella parte che stabilisce la cessazione delle licenze non in regola con il distanziometro entro il 20 dicembre prossimo. «La nostra professionalità, frutto di anni di contatto con il pubblico dei giocatori - ha aggiunto Ginestra - ha permesso non solo di far emergere ingenti risorse, in passato nelle mani del crimine organizzato, ma di seguire con attenzione il comportamento di ogni singolo giocatore, per evitare possibili casi di gioco d'azzardo patologico. Il nostro personale è formato ad assistere il pubblico, i nostri uffici seguono stringenti regole legate all'antiriciclaggio e alla tracciabilità dei flussi finanziari; nei nostri locali i minorenni non possono giocare e nemmeno entrare».
Il distanziometro, ha concluso Ginestra «non è uno strumento adeguato alla lotta al Gioco d’Azzardo Patologico, è solo demagogia pensare che a 501 metri dai luoghi sensibili il “malato di gioco” sia salvo! Anche l’Istituto Superiore della Sanità, la scorsa settimana si è espresso sull’inutilità del distanziometro per combattere il gioco patologico e “proteggere” i luoghi sensibili».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password