Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/10/2020 alle ore 21:38

Attualità e Politica

28/09/2020 | 13:37

Giochi, Minenna (Adm): "Durante lockdown probabile spostamento verso offerta illegale"

facebook twitter google pinterest
giochi adm minenna eurispes

ROMA - Dopo il lockdown una delle priorità è riportare «sotto governance pubblica» tutte le attività di gioco che, a causa del blocco, si sono spostate verso le piattaforme illegali. È quanto ha detto Marcello Minenna, dg dell'Agenzie Dogane e Monopoli, nell'intervista a "L'Eurispes.it", la rivista online dell'istituto di ricerca. «Purtroppo il problema non è solamente quanto si è perso, che è nell’ordine di qualche miliardo - spiega Minenna - il problema è lo spostamento che probabilmente c’è stato verso piattaforme illegali. Ora il tema è come riportare sotto governance pubblica queste attività». Il dg ribadisce poi l'importanza del controllo del settore da parte di istituzioni pubbliche: «Se c’è un’attività che ha dei profili sociali di attenzione, è giusto che sia lo Stato a regolarla e che sia lo Stato a fare da organo di vigilanza. Far finta che questo tipo di attività non esista equivale a lasciare campo libero alle attività illegali e questo è pericolosissimo», perché il rischio è di «una condizione di far west». Minenna ricorda poi l'impegno dell'Agenzia per il contrasto alle attività illegali durante il lungo periodo di blocco della rete legale: «In pieno lockdown abbiamo fatto una grossa operazione sul territorio, insieme alla Guardia di Finanza, per andare a fare un’attività di enforcement su quelle sale dove si svolgeva il gioco illegale anche con la stampa di scontrini che riproducevano il logo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli». Anche per i prossimi mesi Adm proseguirà su questa strada: «L’Agenzia ha a disposizione importanti strumenti. Uno di questi - ricorda il dg - è il Comitato di Prevenzione del Gioco Illegale (CoPReGI) – un comitato che l’Agenzia presiede e in cui partecipano i vertici di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza», riattivato proprio da Minenna al suo arrivo in Agenzia. «Ora ci incontriamo in questo Comitato su base settimanale per definire le prossime azioni sul territorio - conclude - Questo strumento ci consentirà il contrasto al gioco illegale e il monitoraggio del gioco legale, anche questo importante». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password