Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2018 alle ore 21:04

Attualità e Politica

13/04/2018 | 16:37

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi agenda notizie settimana

LUNEDI' 9 APRILE

Scommesse – I dati delle scommesse sportive di marzo: la spesa si attesta a 111,1 milioni di euro (+124% rispetto al marzo 2017). Leadership a Snaitech (14,2%), Eurobet e Sks365 sul podio.

 

MARTEDI' 10 APRILE

Casinò – Le quattro case da gioco italiane - il Casinò di Sanremo, il Casino de la Vallée, il Casinò di Campione e quello di Venezia - dovranno nominare un responsabile anticorruzione e adottare misure per la prevenzione del fenomeno, nonché per favorire la trasparenza. È quanto si legge in una delibera dell’Autorità anticorruzione.

 

MERCOLEDI' 11 APRILE

Politica – La nuova legge sul gioco in Liguria potrebbe slittare di qualche mese: secondo quanto riporta il Secolo XIX, la Regione avrebbe in cantiere una "proroga della proroga" che blinderebbe la situazione attuale e arriverebbe in Aula il 26 aprile, solo 4 giorni prima che entri in vigore la legge del 2012, votata ai tempi dell'amministrazione Burlando ma mai applicata.

Giustizia e giochi - È stato nuovamente rinviato, stavolta al 19 settembre, il processo di revocazione in Corte dei Conti chiesto da Global Starnet (ex BPlus) e Hbg contro la sentenza di secondo grado emessa sulla vicenda delle maxi multe slot, relativa al mancato collegamento alla rete dello Stato degli apparecchi tra il 2004 e il 2007. 

 

GIOVEDI' 12 APRILE

Politica - Playtech, azienda specializzata nei servizi tecnologici per il gioco online, ha annunciato l'acquisto del 70,561% del capitale di Snaitech S.p.A. Verrà poi lanciata un'opa per la quota restante. Playtech valuta il valore complessivo dell'operazione in 846 milioni di euro. 

Gioco online – Al Politecnico Milano è stata presentata la ricerca annuale dell'Osservatorio Gioco Online, basata sui temi del gioco sostenibile e responsabile e sulla tutela dei consumatori. 

 

VENERDI' 13 APRILE

Casinò – Casinò di Campione, Cassazione a favore di Carlo Pagan, ex amministratore delegato del Casinò di Campione d'Italia. L'ipotesi di reato da cui è partito il procedimento riguardava l'appropriazione di 1.400.000 franchi svizzeri; introiti che, secondo l’accusa, la società Casinò di Campione s.p.a. avrebbe dovuto versare al Comune a dicembre 2015. Secondo la Corte, le somme non versate potrebbero invece non spettare al Comune.

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password