Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/07/2021 alle ore 19:03

Attualità e Politica

10/07/2020 | 17:52

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter pinterest
giochi agipronews notizie settimana scommesse

LUNEDI' 6 LUGLIO

Entrate tributarie, effetto Covid – Nel periodo gennaio-maggio 2020 le entrate totali relative ai giochi hanno accusato un calo del 41% rispetto all'anno scorso. È quanto emerge dal report del Ministero delle Finanze. I dati, si legge, «hanno naturalmente risentito della sospensione dei giochi a partire dalla fine dei concorsi del 21 marzo 2020». 

 

MARTEDI' 7 LUGLIO

Torna il Derby – Dopo un periodo molto critico, dovuto allo stop sanitario, ma anche all'acuirsi di alcuni problemi storici, la grande ippica torna a proporre uno dei suoi appuntamenti più ricchi di gloria: il Derby Italiano di Galoppo, a Capannelle. La data fissata è il 12 luglio. 

Ecco il “6” - Secondo “6” del 2020 per il SuperEnalotto, dopo quello di gennaio. La schedina vincente è stata giocata a Sassari. Il Jackpot è di circa 59 milioni di euro, da cui ne vanno tolti dodici, per effetto della “tassa sulla fortuna”.

 

MERCOLEDI' 8 LUGLIO

Bingo out a Bolzano – Finisce nel mirino degli operatori del bingo l'amministrazione provinciale di Bolzano, segnalata dai concessionari del settore alla Corte dei Conti per la mancata riapertura delle sale e per il possibile «danno erariale» causato dal blocco prolungato delle attività di gioco. A chiedere di valutare eventuali responsabilità è l'Associazione Nazionale Concessionari Bingo (Ascob) nell'esposto presentato alla Procura regionale del tribunale contabile. 

 

GIOVEDI' 9 LUGLIO

Protesta a Bari – Sit-in di protesta a Bari per l’esclusione delle aziende di gioco da alcuni finanziamenti regionali stanziati per l’emergenza Covid-19. Così Biondo (Astro): «La nostra è una battaglia di civiltà per il riconoscimento del settore».

Decreto Dignità, le cifre di un fallimento - Centocinquanta milioni tra pubblicità e sponsorizzazioni sportive in fumo, duecento milioni di introiti erariali – stimati dal ministero dell’Economia – andati perduti, la certificazione dell’Istituto Superiore di Sanità (secondo cui l’80% dei giocatori non è spinto dalla pubblicità) sul mancato rapporto di causa-effetto tra advertising e propensione al gioco, la sempre maggior difficoltà nel comunicare ai consumatori la differenza tra gioco legale e non legale. Il bilancio del Decreto Dignità, a due anni dall’entrata in vigore, è in rosso, sotto ogni punto di vista: lo hanno sottolineato i partecipanti al webinar organizzato dallo studio Tonucci&partners. 

 

VENERDI' 10 LUGLIO

Giochi fermi a Bolzano, botta e risposta – La Provincia di Bolzano ha mantenuto chiuse sale giochi, scommesse e bingo perché si tratta di luoghi a rischio per la presenza di molte persone in luoghi chiusi. È quanto si legge nella lettera inviata dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher, all'associazione As.Tro, rappresentante dei gestori slot. Kompatscher risponde alle richieste di chiarimento inviate a inizio mese. A stretto giro la controrisposta di As.Tro: «Le sale non sono assimilabili alle discoteche, lo stop a oltranza è arbitrario e discriminatorio».



 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Snaitech Sbc Digital Italia

Giochi, Snaitech a Sbc Digital Italia

26/07/2021 | 15:45 ROMA - Si apre mercoledì 28 luglio "SBC Digital Italia", la due giorni di eventi dedicati all’industria del gaming in Italia, un paese che ospita le aziende tra le più innovative dello scenario internazionale.  Snaitech...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password