Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2018 alle ore 19:40

Attualità e Politica

17/10/2018 | 18:32

Piemonte, audizione Regione-associazioni, Segati (Astro): “Chiesta la sospensione della legge fino a norma nazionale”

facebook twitter google pinterest
giochi astro piemonte segati

ROMA - «Abbiamo ribadito le nostre posizioni, chiedendo di sospendere l'applicazione della normativa regionale fino all'entrata in vigore di una legge nazionale sul riordino dei giochi». Così Fabio Segati, consigliere dell’associazione Astro, al termine della riunione congiunta delle commissioni Attività produttive e Sanità della Regione Piemonte, dove si è tenuta l'audizione delle organizzazioni confederali e di categoria e dei rappresentanti di As.Tro. Fit, Assotabaccai, i sindacati Cigl e Uil sull’applicazione della legge contro il gioco patologico. «Nel frattempo - prosegue Segati - abbiamo chiesto di introdurre delle modifiche al distanziometro e di intervenire con i Comuni per la questione dei limiti orari, che non possono essere gli stessi per bar, sale e tabaccherie. Alcuni consiglieri hanno mostrato disponibilità, anche perché dall’entrata in vigore della legge le cose sono cambiate e la spesa si è spostata su altri segmenti di gioco. Entro la fine del mese la Regione dovrebbe arrivare a una decisione», conclude. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password