Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/07/2021 alle ore 10:05

Attualità e Politica

22/03/2021 | 10:09

Giochi e nodo-banche, Pagano (Pd) al ministro Franco: "Conti correnti essenziali, garantire l'accesso agli operatori del settore"

facebook twitter pinterest
giochi banche interrogazione pagano

ROMA - Chiarire le iniziative da intraprendere «per consentire alle società di gioco pubblico di avere accesso, al pari delle altre aziende appartenenti al settore produttivo, ai servizi bancari e creditizi al fine di poter svolgere regolarmente la propria attività nel rispetto delle normative vigenti». È quanto chiede il deputato Ubaldo Pagano (Pd) in un'interrogazione al Ministro delle Finanze. Pagano ricorda che già in passato era stato posto il nodo delle chiusure dei rapporti di conto corrente «ad opera di alcuni istituti di credito nei confronti delle aziende di gioco pubblico». Tale fenomeno, «nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria in corso e della conseguente crisi finanziaria, non solo non si è arrestato, ma è proseguito con maggiore intensità e frequenza». Pagano sottolinea che in virtù delle concessioni assegnate, gli operatori del settore «sono obbligati all'utilizzo di conti correnti dedicati per il corretto tracciamento dei flussi finanziari derivanti dalla raccolta di gioco e in quanto agenti della riscossione sottoposti al controllo della Corte dei conti» e che «movimentano denaro pubblico, in quanto l’imposta da versare all’erario costituisce parte della raccolta». I conti correnti sono quindi essenziali, anche per le operazioni comuni come il pagamento degli stipendi e dei fornitori. Il deputato chiede quindi di conosce le iniziative intraprese dal Governo per permettere agli operatori di svolgere normalmente la loro attività, anche in virtù «della normativa generale sulle limitazioni dell’utilizzo del contante» che impone «l’esclusivo utilizzo di un conto corrente sul quale depositare emolumenti derivanti da rapporti di lavoro e altre transazioni oltre una somma determinata». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password