Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/03/2019 alle ore 21:07

Attualità e Politica

14/02/2019 | 16:01

Quanto si gioca nelle città italiane: a Bolzano spesa stabile, ma le entrate per lo Stato sono in aumento

facebook twitter google pinterest
giochi bolzano 2017

ROMA - Spesa per i giochi stabile a Bolzano nel 2017, con uno 0,89% in meno (a 51 milioni di euro) rispetto al 2016. È quanto emerge dall'analisi di Agipronews sui dati dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli pubblicati oggi, che hanno preso in considerazione i singoli Comuni italiani. Positivo invece il bilancio per l'erario, con 27,2 milioni, a +2,58% rispetto all'anno precedente. A registrare il maggiore calo della spesa (ovvero la raccolta totale meno le vincite ottenute dai giocatori) è il Lotto, che si è assestato a -27,1% con 2,7 milioni e a -32,3 per l'erario (1,2 milioni). Perde anche il bingo, con 813mila euro (-16,27%), mentre a crescere è il dato sull'ippica, la cui spesa sale dell'11,4% a 505mila euro. In positivo le scommesse sportive, a 1,8 milioni (+9,5%), incremento di cui beneficia anche l'erario, che in questo caso sfiora il 9% in più con 333mila euro. Prelievo in aumento anche dagli apparecchi (slot e vlt), a +6,88% (21,2 milioni) con una spesa leggermente in salita (37,3 milioni, +1,1%). Negativo, invece, il saldo per le casse statali con il Superenalotto, a -10,5% (844mila euro); in discesa più contenuta il dato sulla spesa, a -1,7% (1,7 milioni).
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password