Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/11/2020 alle ore 22:52

Attualità e Politica

23/04/2020 | 15:15

Giochi, Castaldo (Microgame): "Dopo il lockdown allarme per la rete fisica: tasse e regolamenti locali favoriscono l'offerta illegale"

facebook twitter google pinterest
giochi castaldo microgame lockdown

ROMA - «Il vero allarme dopo l'emergenza coronavirus riguarda il gioco illegale: il lockdown peserà tanto sui molti punti fisici legali che già prima operavano sul filo dell'economicità e che a causa di tassazione e di regolamenti locali potrebbero non riuscire a riaprire». Così Marco Castaldo, Ceo di Microgame, durante durante il Digital Panel di Gioconews.it "L'impatto del Covid-19 sul gaming online". «Gli operatori autorizzati devono adempiere agli aumenti delle tasse e devono sottostare a distanze minime e limiti orari - ha continuato - In questo contesto è difficile immaginare una ripartenza piena: è chiaro che il gioco illegale potrà operare in maniera più indisturbata e questo potrebbe essere un potenziale allarme sociale». Per il gioco online, «non mi aspetto un forte rimbalzo con il ritorno alla normalità. È vero che potrebbero tornare i giocatori che scommettono, ma è anche vero che si sta consolidando un altro tipo di approccio. Dopo il lockdown, con meno tempo a disposizione, i giocatori potrebbero consolidare comportamenti oculati». In un'ottica temporale più lunga, invece, secondo Castaldo arrivano dalla quarantena «un po' di lezioni per gli operatori di gioco. Soprattutto per quelli terrestri diventa evidente che è fondamentale avere una vetrina online di un certo tipo». Un fattore positivo per il Ceo Microgame, «perché il mercato italiano è unico al mondo. Tutte le transazioni sono tracciate e c'è capacità di controllo con capillarità totale su ogni giocatore. Se il gioco si sposterà online - ha concluso Castaldo - ci sarà maggiore possibilità di controllo e tutela del giocatore, attraverso strumenti come l'autoesclusione e i limiti di gioco. In questo senso la crisi porterà anche effetti positivi sul controllo del gioco in senso lato». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password