Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/06/2020 alle ore 19:05

Attualità e Politica

10/05/2020 | 16:04

Decreto Rilancio, Governo: nella bozza la proroga delle concessioni online, betting e Bingo fino al 31 dicembre 2022

facebook twitter google pinterest
giochi decreto rilancio concessioni

ROMA - Il Governo allinea la durata delle concessioni di scommesse, Bingo e gioco online al 31 dicembre 2022 e stabilisce l’avvio delle nuove convenzioni a partire dal 1° gennaio 2023, per evitare “la sospensione della raccolta di gioco e dei flussi erariali”. E’ quanto è scritto nella bozza del Decreto “Rilancio” che andrà nelle prossime ore in Consiglio dei Ministri e che Agipronews ha potuto visionare. Le concessioni per la raccolta del gioco a distanza che scadono in date antecedenti il 31 dicembre 2022 sono prorogate, “previo adeguamento delle medesime alla normativa vigente e presentazione di adeguata garanzia, sino al 31 dicembre 2022, a fronte della corresponsione, per ciascuna concessione, di una somma pari a euro 2.800 mensile, moltiplicato per i mesi interi intercorrenti tra la data di scadenza e il 31 dicembre 2022”.  Il costo della proroga per le agenzie di scommesse sarà invece di 7500 euro annuali, che scendono a 4500 (sempre annuali) nel caso dei corner. Per le sale Bingo, il costo rimane fissato a 7500 euro mensili.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password