Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

22/09/2020 | 12:17

Giochi e divieto ai minori, Cassazione: ricorsi contro le sanzioni Adm sono di competenza del giudice ordinario

facebook twitter google pinterest
giochi divieto minori cassazione giudice ordinario

ROMA - Sono di competenza del giudice ordinario i ricorsi contro le chiusure stabilite dall'Agenzia Dogane e Monopoli nei confronti delle sale da gioco che violano il divieto d'ingresso ai minori. È quanto ha stabilito la Corte di Cassazione nella sentenza pubblicata oggi. Il collegio delle Sezioni Unite civile si è espresso sul caso di un esercente sanzionato con la chiusura momentanea della sua sala prima dalla Questura di Catania e poi da Adm, «per avere consentito l'ingresso nel proprio locale, destinato al gioco sportivo e video lotterie, a un minore di età». A sollevare dubbi sul ricorso al Tribunale di Catania era stata l'Avvocatura di Stato e lo stesso Tribunale, per il quale la sanzione disposta da Adm era «riferibile al potere discrezionale di controllo dell'esercizio del gioco riservato alla pubblica amministrazione». Per la Cassazione, però, tale sanzione «ha natura esclusivamente afflittiva e il potere dell'autorità irrogante è interamente vincolato dalla norma che definisce dettagliatamente il fatto che integra la violazione, stabilisce l'obbligo di applicare la sanzione determinandone in via esclusiva (e non alternativa) il contenuto anche in relazione alla durata, con la prescrizione inderogabile del minimo e del massimo irrogabili». L'applicazione della sanzione è inoltre conseguente a «un obbligo di legge, derivante dalla commissione del fatto illecito, accertata dall'autorità di polizia» e non costituisce «il risultato di autonoma attività di vigilanza e controllo dell'autorità amministrativa irrogante». Pertanto, concludono i giudici, «deve essere dichiarata la giurisdizione del giudice ordinario». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password