Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/09/2020 alle ore 19:01

Attualità e Politica

19/08/2020 | 15:35

Giochi in Emilia Romagna, Corsini (ass. Commercio): "Aperti al dialogo con gli operatori, ma la tutela della salute rimane prioritaria"

facebook twitter google pinterest
giochi emilia romagna corsini

ROMA - «Sappiamo bene quanto l'emergenza coronavirus e il conseguente lockdown abbiano penalizzato molti settori economici. Non saremo mai indifferenti al destino delle imprese, lo abbiamo dimostrato anche in questi mesi con misure ad hoc». Così Andrea Corsini, assessore al Commercio dell'Emilia Romagna, commentando al "Resto del Carlino" l'allarme lanciato dagli operatori del bingo in Emilia Romagna. In gioco ci sono migliaia di posti di lavoro. «La Regione farà la propria parte senza contrapporre occupazione e salute», continua Corsini. Per quanto riguarda il destino di sale bingo e vlt, «c'è una legge, approvata dall'assemblea legislativa ben prima della pandemia, che va rispettata. Ciò nonostante incontreremo le associazioni di categoria, come abbiamo sempre fatto, sentiremo le loro richieste e poi valuteremo». La Regione apre al dialogo, ma con un punto fermo: «Deve essere ben chiaro che non si deroga in nessun modo alla tutela della salute». Per trovare un punto d'incontro tra le varie esigenze «servirà una discussione con una decisione in materia che eventualmente potrà essere presa in sede di assemblea legislativa». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password