Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/04/2021 alle ore 20:51

Attualità e Politica

16/03/2021 | 15:46

Giochi in lockdown, Mastacchi (Rete Civica) alla Giunta dell'Emilia Romagna: "Garantire sostegno economico per le sale penalizzate dalle restrizioni"

facebook twitter pinterest
giochi emilia romagna interrogazione

ROMA - Crisi delle sale giochi in primo piano all'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna. Il consigliere Marco Mastacchi (Rete Civica) ha chiesto in un'interrogazione rivolta alla Giunta regionale «quali iniziative intenda assumere per garantire un adeguato e celere sostegno economico» per tutte le categorie economiche e produttive, «comprese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo, penalizzate dalle restrizioni adottate per fronteggiare la pandemia». Mastacchi ricorda che i luoghi di intrattenimento, tra cui le sale, «sono chiusi da fine ottobre» e che dopo la conclusione del primo lockdown i locali dedicati al gioco avevano riaperto rispettando «protocolli di sicurezza ben più ferrei rispetto a quelli di altre attività commerciali». Con la nuova chiusura «si è solamente prodotto un danno economico senza aver alcun beneficio in termini di riduzione dei contagi»; nel frattempo, «centinaia di migliaia di persone sono rimaste senza lavoro, gli incassi (di cui beneficia anche lo Stato) sono crollati e, per quanto riguarda il settore del gioco, si sta assistendo ad una recrudescenza del gioco illegale, come testimoniato in queste settimane dalle numerose operazioni delle Forze dell’Ordine in tutto il Paese». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password