Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Attualità e Politica

11/06/2021 | 15:48

Giochi, Licata (AG): apparecchi non collegati alla rete, Adm scopre evasione da oltre 2 milioni di euro

facebook twitter pinterest
giochi licata apparecchi evasione adm

ROMA - I funzionari Adm di Palermo, in collaborazione con il personale della Polizia di Stato, hanno effettuato a Licata (AG) una verifica fiscale presso due esercizi pubblici al cui interno erano detenuti apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro. È quanto riporta una nota Adm. L’attività ispettiva, finalizzata alla prevenzione e alla repressione del gioco illegale, ha consentito di accertare la presenza di videogiochi non collegati alla rete telematica di Adm, in violazione delle norme tributarie sul Prelievo Erariale Unico dovuto sulle giocate effettuate.
Rilevata una evasione dell’imposta per complessivi 2.288.550 euro, è stata applicata la sanzione amministrativa di 5.492.490 euro, pari al 240% dell’imposta evasa, prevista nel caso di mancato versamento dei tributi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi ADM: sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

Giochi, sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

21/09/2021 | 17:42 ROMA - I funzionari ADM di Bar hanno portato a termine un duplice sequestro, presso un club situato ad Altamura e un circolo ricreativo a Sannicandro di Bari, per il contrasto al gioco illegale e in ottemperanza alle misure di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password