Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2021 alle ore 21:01

Attualità e Politica

25/05/2021 | 17:10

Giochi, via libera ai limiti orari di Bastia Umbria (PG): bocciato dal Tar il ricorso dei gestori slot

facebook twitter pinterest
giochi limiti orari bastia umbria

ROMA - Il Tar Umbria dice no al ricorso degli operatori di gioco contro i limiti orari di Bastia Umbria (PG). Il tribunale amministrativo ha respinto la richiesta di due società specializzate nel noleggio di slot machine contro l'ordinanza sindacale del 2017, che ha previsto l'apertura delle sale e il funzionamento degli apparecchi da gioco dalle 10 alle 23. Dai rapporti forniti dalla Usl Umbria, sui quali è stato sviluppata l'ordinanza, «risulta un progressivo aumento degli utenti affetti da gioco patologico in carico ai servizi di cura delle dipendenze nel territorio dell’Assisano (ossia quello di competenza del Comune di Bastia), passati dai 9 del 2015 ai 18 del 2017, con un aumento pari del 100%». Ciò è sufficiente, scrivono i giudici nella sentenza, «a giustificare le contestate misure di limitazione degli orari di esercizio». Quanto al rapporto con altre tipologie di gioco non sottoposte ai limiti orari, il Tar rileva che «i giochi cui si riferisce il provvedimento impugnato sono quelli che per la loro ubicazione, modalità, tempistica» presentano maggiori rischi a un comportamento patologico.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password