Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/04/2021 alle ore 17:26

Attualità e Politica

18/03/2021 | 10:55

Giochi in lockdown, i sindacati: rinviata a data da definire la giornata di mobilitazione dei lavoratori

facebook twitter pinterest
giochi manifestazione sindacati

ROMA - È stata rinviata «a data da definire» la giornata di mobilitazione dei lavoratori del gioco legale, delle sale bingo, sale scommesse e gaming halls prevista il 26 marzo, organizzata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. È quanto si legge in una nota dei sindacati. «Una scelta difficile», scrive Fisascat, presa dopo «il peggioramento della situazione pandemica e le conseguenti azioni di contrasto decise dal Governo». La decisione di rinviare le iniziative di protesta è stata presa «in totale continuità con quanto fatto finora durante la pandemia: adozione e rispetto di tutte per le misure di prevenzione che si sono assunte attraverso i Protocolli condivisi». In attesa del miglioramento della situazione epidemiologica, «l’impegno delle Organizzazioni Sindacali sarà teso al monitoraggio costante della situazione per poter individuare, verosimilmente entro il prossimo mese di aprile, la nuova data per le iniziative di mobilitazione». Nel frattempo, «al fine di mantenere alto il livello di mobilitazione e pressione nei confronti delle Istituzioni, è convocata per il giorno 26 marzo dalle ore 10 alle ore 12 l’Assemblea Nazionale di settore a cui farà seguito una conferenza stampa», durante la quale i sindacati «rappresenteranno le ragioni dei lavoratori del gioco e le conclusioni dell’Assemblea stessa». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password