Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/11/2021 alle ore 16:30

Attualità e Politica

16/06/2021 | 12:58

Giochi, Minenna (Adm): "Opportuno ampliamento dei soggetti per la gara online, Agenzia e Mef al lavoro su proroga concessioni scommesse"

facebook twitter pinterest
giochi minenna adm concesioni online proroga scommesse

ROMA - «Rispetteremo i tempi per il bando per le concessioni di gioco online, ma sarebbe opportuno prevedere un ampliamento dei soggetti che dovranno operare». È quanto ha dichiarato il dg dell'Agenzia Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, a margine dell'inaugurazione della Casa dell'Anticontraffazione. Secondo Minenna «su internet limitare i soggetti operanti potrebbe essere controproducente, ritengo che una chiusura in questo senso sia anacronistica». Sulla proroga delle concessioni scommesse, Adm «sta lavorando» per evitare lo stop dal 1° luglio «Una soluzione sicuramente si troverà, tuttavia sono anni che il settore va avanti grazie alle proroghe, e questo non va bene» Il problema, secondo il direttore generale, «è a monte: serve immediatamente il riordino del settore gioco legale. L'Agenzia è pronta, abbiamo delle idee. Se non si provvede in quella direzione, come ha detto il Procuratore antimafia De Raho, faremo un favore al gioco illegale». Sulla possibilità di uno "slittamento" di quattro mesi della scadenza delle concessioni in base alle previsioni del decreto "Cura Italia", Minenna spiega che Adm «sta studiando la possibilità e sono in corso approfondimenti anche con il Mef». Tuttavia, prosegue il dg, «tale previsione nasce per un altro regime concessorio e non sono entusiasta di queste applicazioni analogiche, perché non è detto che facciano chiarezza. Vedremo quali saranno gli indirizzi del Ministero e procederemo, ma farò tutto il possibile per evitare danni collaterali al settore». Riguardo al contrasto del gioco illegale, infine, Minenna ha annunciato che nei prossimi giorni «partiranno nuove operazioni del Copregi», il Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale promosso da Adm, e di cui fanno parte il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Comando Generale della Guardia di Finanza e il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password