Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2018 alle ore 17:51

Attualità e Politica

17/07/2018 | 11:47

Giochi in Piemonte, Astro: “Vicini ai lavoratori che si battono contro la legge antiludopatia: serve tavolo di confronto con la Regione”

facebook twitter google pinterest
giochi piemonte astro

ROMA - L’obiettivo di diminuire la spesa sul gioco, promesso dalla legge regionale del Piemonte contro la ludopatia, «è ampiamente fallito». Così l’associazione di gestori Astro nella nota in cui si schiera con i lavoratori del settore che oggi «sono riuniti davanti il Consiglio Regionale del Piemonte per denunciare gli effetti prodotti dalla normativa regionale». La legge, «che si proponeva di arginare la diffusione del gioco patologico attraverso la limitazione degli apparecchi, ha prodotto soltanto uno spostamento della raccolta di gioco (calata solo del 3,8%), senza alcun risparmio di spesa». Il gioco, sostiene Astro, è ora concentrato su «congegni illegali, che hanno preso il posto delle postazioni prima occupate dal prodotto di Stato; altre tipologie di gioco non soggette ad alcun tipo di restrizione; i territori limitrofi, in cui non sono presenti limitazioni all’offerta di gioco legale». La diminuzione della spesa, continua Astro, non è dunque stata ottenuta, «mentre pare raggiunto l’obiettivo di azzerare la raccolta di gioco alle awp (ma solo quelle all’interno di bar e tabacchi) e quello di far chiudere le aziende addette alla distribuzione, manutenzione e raccolta di detti congegni, e del relativo indotto occupazionale». Astro esprime quindi «la propria vicinanza ai lavoratori colpiti da una nuova ventata di proibizionismo e auspica che il Consiglio Regionale apra un tavolo di confronto, affinché sia possibile trovare una soluzione che tuteli sia le fasce deboli, sia le aziende che svolgono un’attività legale». LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password