Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/01/2021 alle ore 16:09

Attualità e Politica

22/12/2020 | 14:25

Giochi, a Ragusa scatta il distanziometro: no a sale e apparecchi a meno di 500 metri dai luoghi sensibili

facebook twitter google pinterest
giochi ragusa distanziometro

ROMA - Stop a sale e apparecchi da gioco localizzate a meno di 500 metri dai luoghi sensibili. È quanto prevede l'ordinanza firmata ieri dal sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì, che definisce le distanze minime che dovranno rispettare le attività di settore. Il provvedimento vieta l'apertura di sale e l'installazione di apparecchi a meno di 500 metri (misurati secondo il percorso pedonale più breve) da istituti scolastici, luoghi di culto, centri di aggregazione giovanile, centri ricreativi/sportivi, strutture residenziali e semi-residenziali, strutture sanitarie, comandi di polizia e cimiteri. Le limitazioni saranno applicate alle nuove richieste di autorizzazione e ai procedimenti amministrativi la cui istruttoria è in corso. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password