Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/08/2018 alle ore 17:46

Attualità e Politica

27/07/2018 | 16:27

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi slot pubblicità scommesse

LUNEDI' 23 LUGLIO

Monopoli – Via alla selezione per il nuovo Vicedirettore e per altri 22 dirigenti per l'Agenzia Dogane e Monopoli. Il termine per le domande scade il 30 luglio.

 

MARTEDI' 24 LUGLIO

Aziende – Gamenet ha sottoscritto un contratto vincolante per l'acquisizione del 100% di GoldBet, che gestisce una rete fisica di 990 negozi scommesse, è titolare anche della concessione per la raccolta di giochi e scommesse online. Così l'amministratore generale di Gamenet, Angelozzi: «Con acquisizione di Goldbet posizione di leadership nel settore scommesse in Italia».

Giochi - Preso atto del blocco previsto dal Decreto Dignità, anche Facebook ha deciso di non autorizzare sulle proprie pagine messaggi pubblicitari sui giochi.  

Slot - Piemonte, i lavoratori del comparto gioco legale in audizione al Consiglio regionale: «Chiediamo tutela del nostro posto di lavoro»

 

MERCOLEDI' 25 LUGLIO

Giochi – Nelle more dell'approvazione del decreto Dignità, che stabilisce il divieto di spot per i giochi, sul settore si muove anche il Pd, con una proposta di legge di riordino presentata da Franco Mirabelli. Fra i punti nodali, la riduzione dei punti di gioco a 55 mila.

 

GIOVEDI' 26 LUGLIO

Giochi –  Incontro a Roma tra una vasta rappresentanza del mondo dei giochi e i tre sindacati maggiori, Cgil, Cisl e Uil. Sul tavolo, l'allarme occupazionale che gli operatori hanno lanciato mettendo insieme gli effetti espulsivi delle leggi regionali, alcune delle quali già operative da mesi, e l'indirizzo politico del nuovo Governo, annunciato dallo stop alla pubblicità dei giochi. I sindacati hanno annunciato la richiesta di un tavolo di crisi al Mise.

 

VENERDI' 27 LUGLIO

Casinò – Il Tribunale di Como dichiarato oggi il fallimento del casinò di Campione d’Italia e ha nominato i curatori che dovranno seguire la gestione della casa da gioco. La decisione era nell'aria dopo la bocciatura, da parte del commissario liquidatore Angela Pagano, lo scorso 24 luglio, del piano di ristrutturazione del debito presentato dal Casinò.

Politica - Tessera sanitaria obbligatoria per poter giocare alle slot e alle Vlt, modifiche alle terminologie per i Gratta e Vinci, l’istituzione di un logo “no slot” per i pubblici esercizi: è quanto prevedono gli emendamenti al Decreto Dignità in materia di gioco approvati dalle Commissioni Finanze e Lavoro della Camera. L'approdo in aula del provvedimento è previsto per la prossima settimana.

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password