Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2018 alle ore 15:10

Attualità e Politica

18/04/2018 | 16:30

Tar Emilia con la Regione: legittimo il divieto di slot e sale vicino a chiese e scuole

facebook twitter google pinterest
giochi tar emilia distanziometro azzardo

ROMA - Il Tar Emilia Romagna ha respinto la domanda cautelare presentata dall’associazione Sapar e altre sette società di giochi contro le modalità applicative previste dalla legge regionale sul gioco patologico del 2013. Il provvedimento approvato a giugno 2017 dalla Giunta regionale ha reso operativo il divieto di apertura e di esercizio delle sale da gioco - ma anche la nuova installazione di slot - a una distanza inferiore di 500 metri da scuole, luoghi di aggregazione giovanili e di culto. «A un sommario esame - si legge nell’ordinanza - i motivi dedotti non appaiono supportati da sufficiente fumus boni iuris» anche alla luce dei «chiarimenti forniti in sede difensiva e al corretto bilanciamento di interessi effettuato dalla pubblica amministrazione». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password