Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2018 alle ore 13:57

Attualità e Politica

31/05/2018 | 10:23

Giochi, Tar Emilia Romagna dà l'ok a mappatura dei luoghi sensibili

facebook twitter google pinterest
giochi tar emilia romagna luoghi sensibili mappatura azzardo

ROMA - Il Tar dell’Emilia Romagna dà l’ok alla mappatura dei luoghi sensibili nei comuni di Imola, Castelnovo Ne’ Monti e di Anzola dell'Emilia. I giudici amministrativi hanno respinto la domanda cautelare presentata da tre gestori slot contro i provvedimenti emanati dalle amministrazioni locali - così come stabilito dalla legge dell’Emilia Romagna contro il gioco patologico - che impongono almeno 500 metri di distanza tra sale da gioco, slot machine e luoghi sensibili come scuole e chiese. Le società ricorrenti, si legge nelle ordinanze, «enunciano genericamente – ma non comprovano documentalmente - l’esistenza effettiva di un pregiudizio grave ed irreparabile in relazione alla propria complessiva condizione patrimoniale, reddituale ed imprenditoriale». La richiesta di sospensione della mappatura è stata dunque respinta. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password