Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 alle ore 13:10

Attualità e Politica

31/01/2020 | 12:10

Giochi, Tar Lombardia sospende chiusura di una sala: sì a tutela cautelare contro la sanzione del Comune di Milano

facebook twitter google pinterest
giochi tar lombardia

ROMA - Il Tar Lombardia ha messo in stand-by la chiusura di una sala giochi di Milano, disposta  dal Comune per la violazione dei limiti orari previsti dagli apparecchi per il gioco (l'accensione è consentita dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23). Il giudice Rosalia Messina ha sospeso con decreto urgente il provvedimento comunale, la cui efficacia era prevista il 3 e il 4 febbraio, «al fine di non vanificare la tutela cautelare», in attesa di una valutazione approfondita del caso. La società titolare della sala ha anche chiesto al Tribunale una valutazione sulla possibilità di stabilire un tetto massimo di sei ore giornaliere ai limiti imposti dal Comune. La prossima udienza sulla vicenda è stata fissata il 19 febbraio. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password