Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/02/2020 alle ore 13:20

Attualità e Politica

29/01/2020 | 12:39

Gioco patologico, i Comuni del napoletano: necessaria una redistribuzione delle sale sul territorio

facebook twitter google pinterest
gioco patologico comuni napoli

ROMA - Il tema del gioco patologico sta assumendo contorni sempre più estesi secondo i rappresentanti dei Comuni dell'area Metropolitana di Napoli intervenuti all'iniziativa: “Incontro sul gioco d’azzardo patologico per un confronto sulle iniziative della Pubblica Amministrazione”. Le linee di intervento si sviluppano lungo due direttrici: regolamentare la materia e contrastare la diffusione del gioco d’azzardo. Quanto alla prima, si tratta di adottare provvedimenti che cercano di limitare la diffusione del gioco incidendo sulla redistribuzione e collocazione delle sale da gioco sul territorio. La seconda è rivolta a limitare gli orari di apertura e a dettare una serie di ulteriori prescrizioni a carico degli esercenti.
All’incontro hanno partecipato: Stefano Vecchio, direttore del Dipartimento Dipendenze ASL NA1, Virginia Amabile, assessore del Comune di Anacapri ed Enrico Panini, vicesindaco del Comune di Napoli.

RED/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password