Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/12/2018 alle ore 14:28

Attualità e Politica

17/05/2018 | 17:45

Ippodromo Cesena, Consiglio di Stato su ricorso Hippogroup: “Tar Emilia fissi al più presto udienza su luoghi sensibili”

facebook twitter google pinterest
hippogroup cesena consiglio di stato giochi scommesse luoghi sensibili

ROMA - Il Consiglio di Stato ripassa la palla al Tar Emilia sulla vicenda dei “luoghi sensibili” a Cesena. È quanto si legge nell’ordinanza di Palazzo Spada pubblicata oggi che, sul ricorso presentato da Hippogroup Cesenate, ha stabilito di «accogliere l’appello», ma unicamente «ai fini della sollecita fissazione del merito» al Tar Emilia. In attesa della prossima udienza al Tar, dunque, la mappatura effettuata dal Comune rimarrà in vigore.

Hippogroup si era rivolta ai giudici amministrativi contro la mappatura dei luoghi sensibili del Comune - da cui le sale giochi devono essere distanti almeno 500 metri - e l’inclusione dell’Ippodromo del Savio nell’elenco di tali punti, in quanto impianto sportivo. Secondo la società, la delibera comunale ha creato un paradosso: per il Comune l’ippodromo sarebbe un impianto sportivo, dunque di per sé uno spazio da tutelare, ma una delle principali attività dell’ippodromo è appunto quella di raccogliere scommesse sulle corse. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password