Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

10/04/2020 | 13:51

L'industria dell'intrattenimento tra timori e speranze, i cinema: "Pronti ad accogliere il pubblico appena sarà possibile"

facebook twitter google pinterest
intrattenimento cinema

ROMA - Anche le sale cinematografiche fanno parte dei luoghi di intrattenimento costretti alla chiusura a causa dell'epidemia di coronavirus, come pure sale slot e sale scommesse, ma sono pronte «a dare il benvenuto ai molti milioni di affezionati amanti del cinema, che sentono la mancanza del grande schermo», una volta che sarà possibile riaprire al pubblico. «È cruciale che l’intera industria sia unita nel riprendersi da questa minaccia al nostro benessere collettivo, e che affrontiamo la crisi frontalmente, per il bene del nostro pubblico come dei nostri lavoratori, la linfa vitale dell’industria», si legge in una nota della Global Cinema Federation, il raggruppamento mondiale di Circuiti e Associazioni di sale cinematografiche, che «si impegna a lavorare, nelle settimane e nei mesi che verranno, con le istituzioni nazionali ed internazionali e con i partner per assicurare che le sale cinematografiche sopravvivano a questa prova difficile e tornino una volta di più ad essere il vivace punto di riferimento che sono sempre state per la cultura e per la comunità».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password