Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/07/2020 alle ore 22:10

Attualità e Politica

06/06/2020 | 14:57

Le giornate durante il lockdown, l’Istat certifica: solo il 3,8% degli italiani ha giocato online, la maggioranza meno di una volta a settimana

facebook twitter google pinterest
istat gioco online lockdown

ROMA - Nessuna esagerazione al gioco online durante il lockdown. Solo il 3,8% della popolazione ha giocato con denaro su Internet durante gli oltre due mesi di chiusura dell’Italia a causa dell’epidemia. Le giocate, segnala l’Istat nella ricerca su “Le giornate durante il lockdown” pubblicata sul sito dell’Istituto, sono avvenute “con una frequenza meno che settimanale”. Una parte ancora più ridotta dei giocatori – l’1,1% della popolazione – ha invece scommesso con una frequenza giornaliera o almeno settimanale. La ricerca conferma i numeri del mercato, che ha registrato un atteggiamento “prudente” dei players online italiani: la spesa complessiva per poker e casinò è addirittura calata dell’1% tra aprile a maggio.

L’obbligo di restare a casa – spiega l’Istat - ha stravolto la quotidianità dei cittadini e ha avuto un forte impatto sulla loro giornata e sul loro modo di passare il tempo. Uno sguardo complessivo su come i cittadini hanno utilizzato il loro tempo in un giorno medio della Fase 1 restituisce l’immagine di una giornata comunque ricca e varia. Ordinando le attività in base alla percentuale di cittadini che le svolgono, al di là delle attività fisiologiche (dormire, mangiare, lavarsi, ecc.) che sono comuni a tutti, il dato che emerge con evidenza è che la quasi totalità della popolazione è riuscita a dedicarsi ad attività di tempo libero (98,3%). Il 76,9% ha svolto lavoro familiare (pulizia della casa, cura dei conviventi, ecc.). Solo il 28% è uscito per vari motivi (passeggiata, andare a lavoro, a fare la spesa). Ha lavorato il 16,7% della popolazione e studiato l’8% (quota che sale al 61,9% tra gli studenti di 18 anni e più).

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password