Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2020 alle ore 19:04

Attualità e Politica

08/06/2020 | 18:45

Lazio, accordo con HQ Bet: sarà betting partner per il mercato cinese

facebook twitter google pinterest
lazio lotito partner scommesse cina Hq beat

ROMA - La Lazio ha un nuovo partner nel mondo delle scommesse: il club biancoceleste ha firmato la scorsa settimana un accordo con HQ Bet,  società di scommesse e intrattenimento leader del mercato pacifico - asiatico, che diventa così Regional Betting Partner del club biancoceleste in Cina. «Si tratta di un accordo importante - commenta il responsabile marketing biancoceleste, Marco Canigiani - che permette alla Lazio di proseguire nel percorso di crescita in un mercato, come quello asiatico, che per noi è fondamentale». La partnership con HQ Bet durerà almeno fino al 2022. L'accordo, riporta igamingbusiness.com, è stato siglato 24 ore dopo il lancio dei canali biancocelesti sulle principali piattaforme social in Cina, WeChat e Weibo, altra mossa per potenziare lo sviluppo commerciale in estremo Oriente.

La Lazio aveva fino all'anno scorso un accordo con Marathonbet, sponsor di maglia, ma è stato costretto a recedere per gli effetti del decreto Dignità, che vieta in Italia qualsiasi sponsorizzazione o contratto pubblicitario con operatori di giochi e scommesse. 

La Lazio va così ad aggiungersi ad altri club di Serie A che nei mesi scorsi hanno concluso accordi con marchi di scommesse per il mercato estero. La Juventus ha siglato una partnership con il bookmaker maltese 10Bet destinata al mercato internazionale; la Roma, dopo aver perso Betway (emigrata sulle maglie del West Ham e presente anche in Liga, sponde Leganés e Levante) ha stretto un accordo con Awcbet.com, “regional betting partner” per l’Asia. Il Bologna si è posto sulla stessa strada firmando un contratto con Jbo, anche questo destinato al continente asiatico.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password