Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2019 alle ore 10:00

Attualità e Politica

19/11/2019 | 15:45

Lotta al match fixing: l'Integrity Tour di Lega Pro e Sportradar fa tappa a Vicenza

facebook twitter google pinterest
lega pro match fixing sportradar

ROMA - La formazione è un modus operandi per la Lega Pro. Soprattutto quella legata all’Integrity, che si rivolge a tutti i club della Serie C, per condividere la cultura della trasparenza e della legalità. Oggi si è tenuta, nel quartier generale della Lanerossi Vicenza, si è tenuta la seconda tappa dell’Integrity Tour 2019-2020, in partnership con Sportradar, si legge in una nota. Gli incontri, partiti da Siena pochi giorni fa, che sono tenuti da Emanuele Paolucci, Segretario Generale Lega Pro e da Marcello Presilla, responsabile Integrity per l'Italia di Sportradar AG,  sono rivolti alle prime squadre, allo staff, ai dirigenti ed ai giocatori della Berretti.
“L’Integrity Tour è un progetto collaudato e di fondamentale importanza per la nostra Lega - dichiara Emanuele Paolucci, Segretario Generale Lega Pro -  perché con incontri sul territorio, nelle sedi degli stessi club di C, permette di formare ed informare del fenomeno delle frodi legate alle scommesse sportive e svolgere quindi una attenta attività di prevenzione. È uno strumento, che utilizza il massimo della tecnologia a disposizione, per preservare l’integrità e la credibilità del gioco del calcio”.
Numeri alla mano, l’Integrity Tour ha svolto con gli anni un’attività capillare che ha raggiunto 88 club e ha incontrato oltre 12.000 tesserati. Al centro dei seminari, il tema del match-fixing e come contrastarlo. La Lega Pro oltre all’accordo con Sportradar, agenzia leader a livello mondiale nella lotta al frauding e al monitoraggio dei dati, ha adottato da tempo un Codice Etico, ha dato vita al Comitato Etico e all’Integrity Office, ufficio dedicato al monitoraggio, formazione, educazione e prevenzione. Domani è in programma la terza tappa con il Padova Calcio. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password