Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 20:33

Attualità e Politica

05/06/2018 | 11:07

Limiti orari a Domodossola, Consiglio di Stato: “Misura proporzionata, opportuno limitare le slot”

facebook twitter google pinterest
limiti orari domodossola gioco azzardo slot consiglio di stato

ROMA - Dopo il Tar Piemonte anche il Consiglio di Stato dà il via libera al regolamento del Comune di Domodossola sui limiti orari per sale e apparecchi da gioco. La norma, approvata nel 2016, prevede che l’attività delle sale sia possibile solo dalle ore 10 alle 24, il funzionamento degli apparecchi è invece consentito dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 24. I giudici di Palazzo Spada, nella sentenza che respinge l’appello della società Euro Slot, confermano che il regolamento comunale è stato correttamente elaborato sulla base della legge regionale del 2016 e su quanto deciso in Conferenza Unificata nel 2017, dopo l’entrata in vigore della norma: gli enti locali come Regioni e Comuni hanno la facoltà di stabilire fasce orarie per le diverse tipologie di gioco. «La limitazione oraria stabilita dal Comune di Domodossola è proporzionata perché comporta il minor sacrificio possibile per l’interesse dei privati gestori delle sale da gioco in relazione all’interesse pubblico perseguito», scrive il Collegio della Quinta sezione. La misura, peraltro, non è discriminatoria come sostenuto dalla società ricorrente, perché la norma comprende «tutti gli esercizi commerciali nei quali possono essere installati apparecchi da gioco», come bar e tabaccherie, e non si limita a “contenere” l’attività delle sale dedicate. La scelta del Comune è dunque proporzionata perché «capace di conseguire l’obiettivo: mediante la riduzione degli orari è ridotta l’offerta di gioco». L’argomentazione della società, secondo cui i soggetti affetti da ludopatia sarebbero indirizzati verso altre forme di gioco  più rischiose, per i giudici prova «che comunque è opportuno limitare già una delle possibili forme di gioco se altre ve ne sono a disposizione». LL/Agipro

Limiti orari a Domodossola, Consiglio di Stato: “Flessione delle giocate non è conseguenza diretta del regolamento”

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password