Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/03/2019 alle ore 09:36

Attualità e Politica

10/01/2019 | 15:55

Limiti orari a Firenze, il sindaco Nardella: "Contenti della decisione del Tar, lavoriamo per tutelare i soggetti fragili"

facebook twitter google pinterest
limiti orari firenze gioco azzardo tar nardella

ROMA - «Contenti della decisione del Tar Toscana che conferma la legittimità delle azioni del Comune di Firenze per combattere la ludopatia». Così su Twitter il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha commentato la decisione del Tar della Toscana che ha respinto i ricorsi di gestori di slot e tabaccai contro l'ordinanza del Comune sui giochi. «Non ne dubitavamo. Con convinzione lavoriamo per tutelare soggetti fragili, più esposti a questa emergenza sociale», aggiunge Nardella. «Apprendiamo con soddisfazione che il Tar abbia ritenuto legittima l'ordinanza emessa dal Comune di Firenze grazie all'istruttoria svolta con l'Università di Firenze - ha commentato l'assessore allo sviluppo economico Cecilia Del Re - Come Comune capoluogo di regione abbiamo avuto il coraggio e la forza di andare avanti in questa battaglia per la tutela della cittadinanza. Al regolamento abbiamo lavorato insieme ad Anci Toscana e ad altri comuni della nostra regione. La salute pubblica è un valore di rango costituzionale da tutelare in via prioritaria e i dati raccolti dall'Università di Firenze in collaborazione con gli uffici comunali mostravano un allarme in tal senso, per questo siamo andati avanti nella nostra battaglia». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password