Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/07/2018 alle ore 10:42

Attualità e Politica

12/07/2018 | 13:51

Decreto Dignità, Lindahl (Managing Director Leovegas): “Per l’Italia, in Europa, sarà una figuraccia colossale, il decreto viola le normative europee ”

facebook twitter google pinterest
lindahl leovegas

ROMA - Con il divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazioni per le aziende del gaming, l’Italia farà «una figuraccia colossale» in Europa. È quanto sostiene Niklas Lindahl, Managing Director per l’Italia di LeoVegas, azienda attiva nel settore dei giochi online, in un’intervista al sito businessinsider.com. Secondo Lindahl l’atto del governo «vìola le normative europee» e prima di entrare in vigore, sostiene ancora, dovrà superare «la procedura di stand still (un periodo di osservazione di 90 giorni in Commissione UE, durante il quale possono essere presentate eventuali obiezioni, ndr) come accade per ogni misura che può alterare la libera circolazione di beni e servizi all’interno della Ue. E in questo caso mi sembra evidente: senza fare pubblicità è impossibile entrare in un mercato regolamentato». Secondo il manager, non è vero che il Decreto «sarà effettivo dopo la firma del presidente della Repubblica. Ci opporremo in ogni sede e per l’Italia sarà una figuraccia colossale» ribadisce. Infine, prima di suggerire una soluzione alternativa, Lindahl lancia una provocazione: «Se davvero Luigi Di Maio ha a cuore la salute dei cittadini e crede che il gioco sia più pericoloso del fumo e dell’alcool lo vieti. Fermare la pubblicità è solo una mossa populista e inutile - arringa - La ludopatia è un problema ma si vince insieme. Non vietando la pubblicità che peraltro aiuta a distinguere tra gioco legale e illegale. Io sono a favore di una regolamentazione più severa, ma deve essere sensata». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password