Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/04/2020 alle ore 20:24

Attualità e Politica

11/03/2020 | 11:00

Lotto, Cassazione a Corte di Appello di Catanzaro: rivalutare caso di possibile concorso in peculato

facebook twitter google pinterest
lotto cassazione

ROMA - La Corte di Appello di Catanzaro dovrà valutare nuovamente il caso di un ricevitore del Lotto, accusato di concorso in peculato per non aver versato i proventi delle somme provenienti dalle giocate. A stabilirlo è la Corte di Cassazione nella sentenza che accoglie il ricorso del Procuratore calabrese e rinvia ai giudici la questione per un nuovo giudizio. La Corte di Appello aveva assolto il ricevitore ritenendo che non era provata «la condotta di appropriazione», poiché la gestione della ricevitoria era affidata all'imputato e al fratello, responsabile delle giocate i cui proventi non erano stati versati. Tuttavia, ricorda la Cassazione, «tra gli obblighi gravanti sul concessionario vi era quello di gestire personalmente la ricevitoria sotto la stretta osservanza delle disposizioni di legge con obbligo di versare alla scadenza prevista i proventi del gioco». L'imputato  «aveva dedotto che le giocate erano state effettuate dal fratello», tuttavia «nulla avrebbe potuto escludere una corresponsabilità dell'imputato, quale
soggetto comunque gravato dallo specifico dovere di attivarsi». La Corte d'Appello dovrà dunque rivalutare «sia l'effettiva consistenza sul piano probatorio delle deduzioni formulate dall'imputato», sia «il tema dell'eventuale responsabilità a titolo di concorso». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie settimana agipronews slot coronavirus scommesse giochi

Giochi, la settimana in un clic

03/04/2020 | 18:47 LUNEDI' 30 MARZO Game Over – L'Agenzia Dogane e Monopoli stoppa la raccolta di tutti i giochi fisici, tranne il Gratta& Vinci. Il provvedimento, nell'ambito delle misure di contrasto al coronavirus, arriva dopo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password