Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2020 alle ore 19:01

Attualità e Politica

10/03/2020 | 17:50

Lotto, Tar Lazio "chiude" ricevitoria: proventi versati in ritardo, giusta la revoca della concessione

facebook twitter google pinterest
lotto tar lazio proventi concessione

ROMA - Chiusura confermata per una ricevitoria del Lotto in provincia di Milano, per la quale l'Agenzia Dogane e Monopoli aveva disposto la revoca della concessione a causa del ritardo nel versamento dei proventi. A stabilirlo è il Tar Lazio nella sentenza pubblicata oggi. Il provvedimento era stato disposto lo scorso novembre «a seguito del mancato versamento dei proventi del gioco del lotto incassati dal ricevitore e da questi non versati entro il giovedì della settimana successiva all’incasso» e neppure « entro il termine di 5 giorni decorrente dalla comunicazione della diffida al pagamento». Secondo i giudici l'Amministrazione «ha correttamente interpretato e applicato la normativa di riferimento»: per disporre la revoca della concessione basta anche un solo ritardo e nel caso specifico i proventi non sono stati versati neanche dopo la diffida del pagamento. Per il Tar i problemi familiari con cui la titolare della ricevitoria ha motivato il ritardo «non sono rilevanti»; la ricevitoria è stata dunque chiusa legittimamente. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password