Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/05/2021 alle ore 17:51

Attualità e Politica

24/03/2021 | 14:30

Lotto, Tar Lazio: sì a nuovi punti di gioco anche nelle rivendite dei tribunali

facebook twitter pinterest
lotto tar lazio rivendite tribunali

ROMA - Le norme sul gioco del lotto non impediscono l’apertura di un punto di raccolta in rivendite speciali diverse da quelle elencate dall’Amministrazione. È quanto scrive la Seconda sezione del Tar Lazio nella sentenza che ha accolto il ricorso del titolare di una rivendita speciale di generi di monopolio di Napoli. La tipologia della rivendita era stata ritenuta non idonea dall’ufficio regionale Admi, poiché ubicata all'interno di un tribunale. Tuttavia, scrivono i giudici, la norma di riferimento «non distingue affatto, ai fini della richiesta e dell’ottenimento di concessioni per la raccolta di scommesse relative al gioco del lotto, fra categorie di tabaccai, tanto meno in relazione all’ubicazione delle rivendite». L'elenco esplicito dei luoghi in cui è possibile aprire un punto vendita del lotto non è un «numerus clausus» e l'Amministrazione avrebbe solo dovuto valutare «se l’istituzione del nuovo punto di raccolta del gioco del lotto avrebbe in concreto assicurato il raggiungimento di un incasso minimo effettivo». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password