Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Attualità e Politica

12/03/2018 | 12:25

Lotto, Tar Lombardia: ricevitori tenuti a controllare la regolarità delle slot

facebook twitter google pinterest
lotto tar lombardia slot

ROMA - I titolari delle ricevitorie del lotto sono tenuti a controllare la regolarità delle slot installate all’interno del punto vendita, anche se gli apparecchi non sono gestiti direttamente. Lo afferma il Tar Lombardia nella sentenza che respinge il ricorso di un ricevitore di Sondrio. Tre mesi fa, i Monopoli avevano disposto la revoca della concessione nei confronti del punto vendita, poiché al suo interno era stata accertata la presenza di tre slot non a norma di legge. Il Tribunale di Bergamo aveva confermato il provvedimento, ma secondo il ricevitore la sanzione doveva riguardare solo la società di cui è rappresentante, visto che gestisce un’attività diversa - gli apparecchi da gioco - rispetto a quella della ricevitoria. Il Tar conferma però che il titolare «in qualità di gestore del bar, non si è adoperato al fine di impedire o quanto meno controllare con la dovuta diligenza che gli apparecchi di intrattenimento fossero collegati alla rete telematica». In quanto parte attiva della società, dunque, il ricevitore «assume tutte le responsabilità derivanti dalla gestione della stessa». I giudici amministrativi concludono quindi che  «la mancata vigilanza genera un oggettivo elemento capace di incidere sul rapporto fiduciario che deve persistere per il mantenimento della titolarità della rivendita». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password