Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/02/2019 alle ore 20:44

Attualità e Politica

28/12/2018 | 18:33

Manovra, Camera: il Governo pone la fiducia

facebook twitter google pinterest
manovra camera fiducia

ROMA - Il Governo ha posto alla Camera la questione di fiducia sulla manovra economica. Lo ha annunciato nell'Aula di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro.
Per il settore dei giochi il provvedimento - approvato al Senato - prevede l'aumento dell'1,35% del prelievo sulle slot e dell'1,25% sulle VLT (con il payout rispettivamente al 68 e all'84%), la tassazione dei giochi online (poker, bingo e casinò) al 25%, un aumento del 2% per le scommesse diverse da quelle ippiche (al 20% per le giocate su rete fisica, al 24% sull'online e al 22% per le virtuali). Previsto anche il restyling dei concorsi pronostici sportivi come il Totocalcio e il Totogol: al montepremi sarà destinata una percentuale del 75%; il compenso del concessionario sarà pari al 5%, mentre ai punti vendita - a titolo di aggio - andrà l'8%. A gestire la raccolta, sarà la Sport e Salute SPA (ex Coni Servizi) - a cui andrà il 12% della raccolta. Confermata anche la proroga per le attuali concessioni di SuperEnalotto, Bingo e scommesse, in attesa delle nuove gare. La dismissione delle attuali slot è rinviata al 31 dicembre 2020, in attesa dell'introduzione degli apparecchi con controllo da remoto, che non potranno presentare «parametri di funzionamento superiori ai limiti previsti per gli apparecchi attualmente in esercizio» e dovranno prevedere «la memorizzazione, la conservazione e la trasmissione al sistema remoto dell'orario di funzionamento». 
Previsto, infine, il commissario straordinario che dovrà occuparsi del rilancio del casinò di Campione sarà incaricato di «elaborare un programma di risanamento del gestore» della casa da gioco, anche «attraverso la proposta di costituire una nuova società interamente partecipata con capitale pubblico».

SA/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot roma

Slot fuori orario: chiusa una sala a Roma dopo i controlli

16/02/2019 | 16:54 ROMA - Sospesa la licenza al titolare di una sala slot del quartiere Garbatella, a Roma, per non aver rispettato gli orari di funzionamento delle macchine imposti dal regolamento comunale. È quanto si legge in una nota della...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password