Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 22:15

Attualità e Politica

19/04/2018 | 12:28

Match fixing, meeting a Roma: Coni e Anac con le istituzioni per la lotta alla corruzione nello sport

facebook twitter google pinterest
match fixing coni anac sport

ROMA - Malaffare, infiltrazioni criminali, frodi, scommesse illegali e doping: la “parte oscura” delle organizzazioni e della pratica sportiva è al centro del seminario “Contrastare la corruzione nello sport”, che si sta tenendo oggi a Roma, nella Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia. Il meeting, frutto della collaborazione di Ministero dell'Interno, Ministero degli Esteri, Coni e Anac, parte da alcune iniziative diplomatiche, tese a combattere l'insieme dei fenomeni corruttivi, in primo luogo la Convenzione di Macolin sul match fixing. Un'attività diplomatica culminata nell'adozione della risoluzione tematica su corruzione e sport, presentata dall'Italia all'UNCAC (Convenzione delle Nazioni Unite contro la Corruzione) nel novembre del 2017. Nel pomeriggio si parlerà in maniera specifica di match fixing e della risposta degli operatori del mondo delle scommesse legali. MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password