Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2020 alle ore 21:06

Attualità e Politica

05/08/2020 | 11:43

ADM e sindacati firmano l'accordo: lo smart working prosegue fino al 15 ottobre

facebook twitter google pinterest
monopoli minenna sindacati smart working

ROMA – Il decreto legge emanato dal Governo lo scorso 30 luglio, e che ha prorogato lo stato di emergenza fino al 15 ottobre, ha fatto sì che l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i sindacati trovassero un’intesa per proseguire lo smart working fino a quella data. L’accordo sottoscritto prevede che «il personale addetto è autorizzato dai Direttori/Dirigenti responsabili a prestare servizio in tale modalità nella misura del 50 per cento e, in particolare, di norma entro il limite di 2 e 3 giorni alla settimana non cumulabili e definiti in base a una programmazione almeno bisettimanale». Ovviamente ci sono delle regole che andranno rispettate: la turnazione dovrà assicurare «in ogni caso una adeguata presenza in servizio ottenuta attraverso una attenta rotazione del personale».

Bisogna poi sottolineare che «nel rispetto delle misure di sicurezza, va comunque favorito il rientro a tempo pieno del personale che ne faccia istanza». Situazione diversa invece per «il personale che risulti da idonea certificazione medica interessato da patologie anche invalidanti che lo rendono maggiormente esposto al contagio»: in questo caso lo smart working proseguirà senza problemi. Non verranno modificati invece «i piani ferie definiti». Infine verrà rilasciata una «informazione preventiva alle Rappresentanze sindacali a cura dell’Amministrazione» per tutte quelle attività e quei lavori che prevedono la presenza fisica. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password