Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 08:50

Attualità e Politica

18/10/2019 | 15:50

Agenzia Dogane e Monopoli, mercoledì 23 presidio dei sindacati al Mef: in ballo la trattativa per il contratto integrativo

facebook twitter google pinterest
monopoli sindacati mef

ROMA - È stato fissato mercoledì 23 ottobre il presidio delle rappresentanze sindacali dell'Agenzia Dogane e Monopoli davanti al Ministero dell'Economia. Le sigle Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Confasl-Unsa e Flp chiamano a raccolta i lavoratori dopo l'incontro con l'Amministrazione sull'«avvio della trattativa per il CCNI e il confronto sul nuovo sistema di valutazione individuale». Il documento, si legge in una nota, «necessita a nostro avviso di integrazioni e modifiche». I sindacati sottolineano che «la individuazione e la definizione dei criteri attuativi di tanti istituti – tra i quali i parametri e le pesature delle perfomance correlate al sistema di valutazione – non sono più rinviabili». L'Amministrazione ha presentato «una bozza di CCNI sulla parte “Relazioni sindacali” e una sulla rivisitazione della “indennità di disagiata” che attualmente ha un costo di circa 5 milioni di euro del Fondo»; i sindacati hanno però espresso «la necessità di conoscere l’entità complessiva del Fondo, prima di avviare la trattativa sui vari istituti del sistema indennitario». All'Agenzia, infine, è stato anche chiesto di fornire garanzie «risultando incomprensibile una decurtazione che impedirebbe di continuare a garantire tutte le incentivazioni in favore del personale». RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password