Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

20/11/2018 | 13:56

Uk, National Lottery: la Gambling Commission “lancia” il bando per il 2023

facebook twitter google pinterest
national lottery gambling commission

ROMA - Il prossimo operatore che gestirà la National Lottery britannica dovrà stare al passo con «le migliori idee, le innovazioni e le esperienze», con l’obiettivo di «massimizzare i fondi per le cause benefiche». È quanto ha spiegato Neil McArthur, amministratore della Gambling Commission, intervenuto al World Lottery Summit di Buenos Aires. Dichiarazioni che “preparano” il terreno al rinnovo della licenza per la lotteria nazionale del Regno Unito, gestita da Camelot fin dall’esordio nel 1994 e con prossima scadenza al 2023. Il prossimo anno la Gambling Commission lancerà il bando di gara e spera di attrarre fra i possibili partecipanti, oltre all’attuale gestore, nuove aziende, provenienti anche da settori differenti, come provider tecnologici, di comunicazione o fondi di investimento, come si legge sul Financial Times.

Nell’ultimo semestre, terminato a settembre, la Camelot ha reso noto che la National Lottery ha incassato 3,9 miliardi di euro complessivi, con un incremento assoluto di circa 200 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un volume di gioco che ha garantito incassi per le cause benefiche da circa 897 milioni di euro. Di recente Camelot - controllata dall’Ontario Teachers’ Pension Plan - ha ricevuto alcune critiche per il tasso di crescita ben maggiore dei profitti aziendali rispetto ai fondi destinati in beneficenza: nell’anno fiscale 2016-2017 i profitti al netto delle tasse sono stati di 79,8 milioni di euro, in crescita del 122% rispetto al 2009-2010, nello stesso periodo il contributo alle buone cause è cresciuto solo del 2%.
PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password