Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Attualità e Politica

23/04/2020 | 16:45

Operazione "Dirty Slot", Prefetto di Lecce firma interdittiva per otto società

facebook twitter google pinterest
operazione dirty slot interdittiva

ROMA - Il Prefetto di Lecce, Maria Teresa Cucinotta, ha firmato l'interdittiva antimafia per otto aziende riconducibili ai fratelli Marra di Galatina, arrestati nei mesi scorsi, nell’ambito dell’operazione “Dirty Slot“. È quanto riporta LecceNews24. Alberto Marra e Massilimiliano Marra sono ritenuti i capi della consorteria criminale che usava metodi intimidatori per imporre la propria posizione di monopolio nel settore delle slot machine. Il mese scorso la Procura aveva invece chiuso l’inchiesta relativa al blitz del gennaio scorso, nella quale risultano indagate 29 persone con le accuse di associazione per delinquere di tipo mafioso, frode informatica, esercizio di giochi d’azzardo ed esercizio abusivo di giochi e scommesse aggravati dal metodo mafioso, illecita concorrenza con minaccia o violenza e trasferimento fraudolento di valori. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password