Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/04/2020 alle ore 18:23

Attualità e Politica

09/01/2020 | 19:37

Scommesse, sequestrato centro senza autorizzazione a Pescara

facebook twitter google pinterest
pescara scommesse sequestro

ROMA - La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato una sala scommesse abusiva nel centro abruzzese. Priva di autorizzazione amministrativa dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli e della licenza di Pubblica Sicurezza, l'attività commerciale operava per conto di un bookmaker estero: al suo interno sono stati trovati computer utilizzati per l'accettazione di scommesse. Sedici le postazioni telematiche, i televisori e i monitor a disposizione per scommettere, tutto finito sotto sigilli. Il titolare, un 40enne, è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco o scommessa. È il quarto caso di sequestro di un centro scommesse abusivo, collegato tramite postazioni informatiche ad un bookmaker estero, effettuato dalla Guardia di Finanza di Pescara negli ultimi mesi. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password