Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/04/2018 alle ore 20:39

Attualità e Politica

31/03/2018 | 16:15

Gioco patologico: a Peschiera Borromeo stop a nuove slot vicino a scuole e ospedali

facebook twitter google pinterest
peschiera borromeo slot

ROMA - Il Comune di Peschiera Borromeo, in provincia di Milano, scende in campo contro il gioco patologico. Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità il regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate all'eccesso di gioco. Il testo prevede che le installazioni di nuove slot non siano permesse in locali che si trovano a meno di 500 metri da luoghi sensibili, come chiese, scuole e ospedali. In più, è previsto che slot e nuove sale scommesse non possano trovarsi a meno di 100 metri da sportelli bancomat o "Compro Oro. Per quanto riguarda i punti gioco già esistenti, invece, le disposizioni riguardano unicamente la comunicazione agli utenti. Saranno imposti segnali di divieto e di limitazione oraria, oltre a cartelli di autovalutazione e autocoscienza su cui sarà possibile trovare anche un numero telefonico di assistenza per la ludopatia. I gestori delle sale avranno un ruolo attivo nella prevenzione dei fenomeni di gioco patologico: «Li abbiamo incontrati per un programma di formazione - sottolinea Danilo Perotti, consigliere comunale con delega a trasparenza e legalità - in modo che diventino loro le prime sentinelle di monitoraggio della dipendenza dal gioco. Poi avvieremo una campagna di informazione per le fasce più deboli, i giovani e gli anziani». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Slot illegali Cagliari multe

Slot illegali in due circoli di Cagliari, multe per 16mila euro

24/04/2018 | 17:00 ROMA - Blitz della Squadra Mobile della Questura di Cagliari in 7 locali della città: in seguito ai controlli finalizzati alla verifica del rispetto della normativa relativa alla gestione dei locali pubblici, sono state sequestrate...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password