Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Attualità e Politica

14/04/2021 | 16:13

Piemonte, la minoranza chiede confronto con i servizi sociali per la nuova legge sul gioco

facebook twitter pinterest
piemonte legge regionale giochi

ROMA - Continua in Consiglio Regionale del Piemonte l'illustrazione delle richieste di sospensiva presentate dai consiglieri di opposizione al ddl sul gioco. A intervenire sono stati Marco Grimaldi (Leu) e Sean Sacco (M5S): il primo ha chiesto la sospensione della discussione per un confronto diretto con operatori sanitari e servizi sociali, «i primi soggetti che prendono in carico i giocatori problematici». Sacco ha invece chiesto di fermare i lavori sul ddl per «dare spazio a proposte di legge che risolvano i problemi occupazionali» e su quelle per la ripartenza economiche della Regione. La discussione sul disegno di legge del gioco, che pure nasce da preoccupazioni di occupazione e perdita del lavoro «porterebbe via troppo tempo».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password