Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/04/2018 alle ore 09:34

Attualità e Politica

26/03/2018 | 17:59

Sale giochi e leggi regionali, Piunti (sindaco San Benedetto): «Il Viminale ci ha dato ragione»

facebook twitter google pinterest
piunti sale giochi ministero dell'interno san benedetto

ROMA - «Una notizia molto importante». Così, in una nota, il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti commenta la recente circolare del Ministero dell'Interno, che stabilisce come ai fini della licenza per l'esercizio del gioco lecito sia d'ora in poi da considerare anche la conformità alle normative regionali e comunali (vedi distanziometri e orari di apertura). Una linea che, scrive il sindaco, «va esattamente nella direzione di quanto da tempo sostenuto da questa Amministrazione comunale e soprattutto di quanto esposto con ampie motivazioni dal nostro assessore alle attività produttive Filippo Olivieri nel corso dei diversi incontri che ha avuto non solo con rappresentanti della Questura ma anche della Prefettura e della Regione. È fondamentale infatti che queste attività possano aprire solo dopo che sia stato verificato il rispetto di tutte le norme, sia di quelle inerenti i requisiti soggettivi del richiedente come previsto dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, sia di quelle emanate a livello locale e che sono caratterizzate dalla finalità di combattere le ludopatie, vera e propria emergenza sociale di questi anni».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password