Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 17:39

Attualità e Politica

16/10/2019 | 13:23

Giochi, Astro scrive a "Presa Diretta": "Chiediamo documentazione dei dati diffusi sul Piemonte"

facebook twitter google pinterest
presa diretta giochi astro

ROMA - L'associazione Astro torna a scrivere alla redazione della trasmissione "Presa Diretta", per chiedere chiarimenti sui dati diffusi durante la puntata del 30 settembre 2019, intitolata "Vizio di Stato". Dopo la lettera inviata il 1° ottobre, si legge nella comunicazione, «non abbiamo a oggi ricevuto alcun riscontro alla richiesta di documentazione». L'associazione punta in particolare la ricerca citata per annunciare il dimezzamento dei giocatori patologici in Piemonte «per effetto della legge regionale 9/2016». Tale dato, scrive Astro «non risulta infatti contenuto nell'elaborato menzionato dal conduttore». La trasmissione «ha diffuso dati di natura tale che, se effettivamente corrispondenti a quelli reali, descriverebbero una situazione emergenziale che condurrebbe inevitabilmente a effetti devastanti per il settore che rappresentiamo, che si stanno già evidenziando ora attraverso evidenti atteggiamenti ostili, sia da parte dell'opinione pubblica che della politica». Astro esprime quindi «l'urgente necessità» di effettuare le dovute verifiche tramite la documentazione su alcuni dati: «L'esistenza di costi a carico dell'erario, causati dal gioco, pari a 14 miliardi di euro; il numero doppio di malati da gioco rispetto a quello dei tossicodipendenti; l'elaborato contenente la ricerca da cui risulta il dimezzamento dei ludopatici in Piemonte, per effetto della legge regionale». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password