Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Attualità e Politica

29/04/2021 | 10:17

Riapertura sale giochi il 2 giugno, a metà maggio il confronto decisivo Governo-Regioni

facebook twitter pinterest
riapertura sale giochi vertice governo regioni metà maggio

ROMA – Non sono previsti, nei prossimi giorni, incontri ufficiali tra Governo e Regioni per discutere della riapertura delle sale giochi. Lo apprende Agipronews da fonti dell’Esecutivo. Il punto della situazione si farà attorno alla metà di maggio, quando si avranno chiari gli effetti degli ultimi provvedimenti assunti dal Governo Draghi su bar, ristoranti e altre attività commerciali. Nel decreto che scade il 31 luglio è specificato che le misure in vigore – da cui sono esclusi al momento i giochi - saranno rimodulate seguendo i dati che ogni settimana misurano l'epidemia, ma anche il risultato della campagna vaccinale nelle diverse regioni. Intanto le Regioni stesse si stanno attrezzando in vista delle nuove scadenze e ieri – durante l’incontro con il Governo - hanno consegnato i protocolli messi a punto per le altre attività che ripartiranno il 15 maggio. Per il comparto giochi, chiuso dal 26 ottobre a causa dell’emergenza sanitaria, l’appuntamento è (per ora) fissato a metà maggio ma intanto qualcosa si sta già muovendo: lunedì 19 aprile gli uffici del ministero dell’Economia hanno inviato al ministero della Salute i protocolli per la riapertura in sicurezza dei punti vendita. L’auspicio, anticipato dal sottosegretario Claudio Durigon, è che il settore possa essere “agganciato” alla ripartenza dei locali al chiuso, ristoranti in primis, il prossimo 2 giugno.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password