Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2018 alle ore 19:09

Attualità e Politica

14/12/2017 | 11:29

Giochi, Rixi (Ass. Liguria): «La legge regionale del 2012 è inattuabile, non entrerà mai in vigore»

facebook twitter google pinterest
rixi liguria legge regionale giochi toti

ROMA - «La legge regionale del 2012 contro il gioco d'azzardo non entrerà mai in vigore». Lo dice chiaro e tondo Edoardo Rixi, assessore ligure allo Sviluppo Economico, nell'edizione genovese di Repubblica in edicola questa mattina. La legge di cui parla Rixi è quella fatta approvare dalla giunta regionale precedente, a guida Burlando. In base a tale normativa, tutte le slot sul territorio regionale collocate a meno di 300 metri dai luoghi sensibili (chiese, scuole, ecc) dovevano essere rimosse entro lo scorso mese di aprile. Un provvedimento che avrebbe tagliato circa il 90% degli apparecchi. Accogliendo la protesta degli esercenti e preoccupata per le ricadute occupazionali, la giunta Toti ha sospeso gli effetti della legge per un anno, proponendosi nel frattempo il varo di una nuova legge, attualmente in fase di incubazione. La norma attualmente sospesa è a giudizio di Rixi (Lega) «un eredità lasciata da chi ci ha preceduto ma che consideriamo inattuabile. Sia perché quella normativa avrebbe dato origine a decine di contenziosi e ricorsi senza fine, sia perché in ballo ci sono almeno 2500 posti di lavoro».

«Abbiamo capito che il governatore Toti non si sarebbe lasciato influenzare da facili populismi», ha detto a Repubblica Lorenzo Verona, vicepresidente dell'associazione di gestori Astro. «Da parte nostra ribadiamo l'impegno a non aprire nuove sale ma con la vecchia normativa si rischiava di danneggiare soltanto un unico comparto».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi settimana in un clic 20 luglio 2018

Giochi, la settimana in un clic

20/07/2018 | 16:04 LUNEDI' 16 LUGLIO Giustizia e Giochi – Il Gup del Tribunale di Roma, Elvira Tamburelli, ha disposto il rinvio a giudizio per l’imprenditore Francesco Corallo, per l’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password