Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/03/2019 alle ore 20:41

Attualità e Politica

22/01/2019 | 13:10

Scommesse, Cassazione: intermediazione è reato, sì al sequestro di attrezzatura in un internet point di Palermo

facebook twitter google pinterest
scommesse cassazione intermediazione internet point

ROMA - Negli internet point privi di concessione e licenza per l'attività di gioco non si possono effettuare direttamente scommesse né pagare vincite; in caso contrario, i titolari dei punti commettono il reato di intermediazione e di raccolta abusiva. È quanto ribadisce la Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal titolare di un centro collegato a un bookmaker estero, la cui attrezzatura era stata sequestrata dal Tribunale di Palermo. I giudici non hanno accolto la tesi della difesa, secondo cui «il rapporto fra il centro gestito dall'indagato e la casa madre estera sarebbe riconducibile alla modalità di raccolta di scommesse mediante rete fisica e non alla modalità a distanza» e che solo a quest'ultima «sarebbe applicabile il divieto di intermediazione». Dalla documentazione depositata, scrive il Collegio, è emerso che il meccanismo utilizzato dall'internet point «è proprio quello dei "conti di gioco" che dovrebbero essere intestati ai singoli giocatori che effettivamente li utilizzano, e non a soggetti di comodo». Il Tribunale ha quindi correttamente valutato la «violazione del divieto di intermediazione»: come emerso dalle prove, nel locale venivano effettuate scommesse in contanti da soggetti non titolari dei conti gioco. Tale condotta, conclude la Cassazione, «esclude ogni profilo discriminatorio» nella partecipazione del bookmaker alle gare. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews giochi slot casinò scommesse

Giochi, la settimana in un clic

22/03/2019 | 16:00   LUNEDI' 18 MARZO Giochi – Secondo quanto apprende Agipronews, le linee guida sullo stop alla pubblicità deciso dal decreto Dignità saranno all'ordine del giorno del Consiglio di Agcom nella prima...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password