Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Attualità e Politica

28/04/2021 | 10:02

Scommesse, Cassazione conferma condanna per raccolta abusiva: «Senza licenza è vietata l'attività»

facebook twitter pinterest
scommesse cassazione raccolta abusiva napoli

ROMA - La licenza di pubblica sicurezza è necessaria per svolgere l’attività di raccolta scommesse. Lo ha ribadito la Settima sezione penale della Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal titolare di un centro scommesse in provincia di Napoli. L'esercente, collegato a un bookmaker senza concessione, era stato condannato dalla Corte di Appello partenopea a sei mesi e venti giorni di reclusione per raccolta abusiva di gioco proprio per la mancanza della licenza. «Le autorizzazioni di polizia sono rilasciate unicamente ai titolari di una concessione» ed «eventuali irregolarità commesse nell'ambito della procedura di rilascio di queste ultime vizierebbero anche quella volta al rilascio dell'autorizzazione», scrivono i giudici. La Corte ricorda che la mancanza della concessione e della licenza non è reato solo nel caso in cui il bookmaker sia stato escluso in maniera illegittima dalle gare. In questo caso, però, l'argomentazione dell'imputato «risulta palesemente generica e priva di un effettivo contenuto, lamentando che "normative europee" non meglio specificate, al pari di "giurisprudenza comunitaria" non precisata, si porrebbero in contrasto con la normativa interna in materia», ma «non è dato sapere in quali termini». Al contrario, ricorda la Cassazione, la Corte Ue ha confermato la legittimità del sistema italiano, che prevede l'obbligo di possedere sia la concessione che la licenza.
LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password